Privacy

La privacy, vale a dire la disciplina in materia di tutela dei dati personali, è oggi al centro di importanti evoluzioni dovute all’introduzione del Regolamento europeo 2016/679/EU (GDPR), entrato in vigore il 25 maggio 2018, applicabile uniformemente all’interno di tutti i Paesi dell’Unione Europea.

Il nuovo principio di accountability (responsabilizzazione) in capo al Titolare del trattamento, sia esso multinazionale, azienda, commerciante, artigiano, professionista o Ente pubblico, obbliga tutti i soggetti che trattano dati personali altrui a ripensare le procedure interne, adottando adeguate misure di sicurezza atte a proteggere i dati personali di dipendenti, clienti e fornitori da accessi non autorizzati o perdita, anche accidentale, dei dati.

Questo nuovo approccio obbliga il Titolare a predisporre una complessa documentazione che sia idonea a dimostrare la conoscenza dei processi interni e l’adozione delle adeguate misure di protezione.

Ma la nuova disciplina impone anche al soggetto interessato (utente, cliente, paziente) di conoscere il novero dei propri diritti che nel tempo si sono modificati e le relative azioni possibili, come quelle, sempre più richieste, relative al diritto all’oblio e alla cancellazione da siti web di notizie potenzialmente lesive della reputazione.

Lo Studio Legale Bassoli offre consulenza altamente specializzata in materia sia a Titolari, sia a Interessati, proponendo le più idonee azioni a livello civile e penale nonché presso il Garante per la protezione dei dati personali.